Sono i limiti a fare di te un professionista

I limiti posti alla nostra attività devono essere pensati come una tutela del nostro lavoro perché definiscono gli schemi contrattuali e normativi che ci identificano come professionisti.

Spesso pensiamo ai limiti come restrizioni alle nostre potenzialità professionali, limiti da abbattere o superare.

In realtà questi limiti devono essere pensati come il recinto di un’area di cui dovremmo prenderci cura.